Sabato, 07 Aprile 2018 08:50

Dove conviene investire in immobili in Italia?

Negli ultimi anni l'investimento immobiliare è tornato ad essere appetibile per molti investitori attratti dai prezzi più convenienti e dai rendimenti annui in salita. Ma quali sono le città migliori per puntare sul mattone? A dircelo è un'analisi di Tecnocasa.

Napoli

Il capoluogo partenopeo è tra le metropoli che ha avuto il maggior rialzo della percentuale di acquisti ad uso investimento collegato decisamente alla forte attrattività turistica che la città ha acquisito negli ultimi anni e al ribasso dei prezzi in alcuni quartieri della città. Infatti gli acquisti ad uso investimento sono passati dal 27,9% del 2013 al 41,1% del 2017. 

Verona

Altra città che ha rivelato una sorpresa nell’analisi degli acquisti ad uso investimento è Verona che vede il raddoppio della percentuale di acquisto con questa finalità, molto probabilmente per la forte attrattività turistica che la città ha sempre avuto e che sta crescendo col tempo. E’ il centro città (48,8%) a piacere agli investitori, in particolare, di coloro che desiderano entrare nel business turistico ricettivo creando case vacanza e B&B.

Firenze

Firenze svetta come la città in cui nelle zone centrali si realizzano prevalentemente acquisti ad uso investimento: sono pari al 93,8%. Il centro oramai da anni è sotto i riflettori degli investitori che acquistano prevalentemente per realizzare casa vacanza. Fenomeno questo così forte che ha provocato una “migrazione” nelle aree limitrofe di coloro che cercano per motivi di studio e di lavoro e che sta portando anche al cambio di destinazione d’uso di numerosi uffici vuoti in abitazioni. Gli immobili posizionati nel centro di Firenze hanno perso poco valore durante la crisi immobiliare (-7,9%).

Milano

Milano è una delle città che sta evidenziando un mercato vivace negli ultimi anni. Dal 2013 al 2017 le transazioni di abitazioni da mettere a reddito sono passate dal 18,2% al 29,3% a testimonianza dell’attrattività che la città ha per gli investitori. Analizzandone le macroaree si evince che le percentuali più elevate di acquisti ad uso investimento si registrano in centro (48,4%) e nelle aree di Lodi-Corsica (36,0%), Stazione Centrale-Gioia-Fulvio Testi (34,7%), Navigli-Famagosta (34,0%). La zona centrale di Milano è sempre stata decisamente appetibile. E’ una delle macroaree che, da quando ha avuto inizio la crisi del mattone, ha perso meno valore (- 5,3%) e che, già dal secondo semestre del 2015, dà segnali di ripresa dei prezzi grazie ad una domanda sempre sostenuta. 

Roma

Grazie alla sua forte vocazione turistica, alla presenza di aziende e ad università importanti ha sempre avuto una spiccata domanda ad uso investimento anche se, nell’ultimo semestre, ha subito un lieve calo. La macroarea dove si realizzano maggiori acquisti con questa finalità è quella di Prati-Francia (40,8%). A seguire il centro con il 35% delle compravendite (qui spesso si acquista per realizzare casa vacanza e B&B) e la macroarea Policlinico-Pietralata (23,3%) che richiama studenti delle università Sapienza e Luiss.

Palermo

A Palermo gli acquisti ad uso investimento sono cresciuti passando da 23,8% a 28,6% dal 2013 al 2017. In centro si concentra il 47,8% degli acquisti con questa finalità seguito da Università-Brancaccio con il 30,0% e dalla macroarea Fiera con il 22,9%. Il cuore della città, negli ultimi anni, ha visto una crescita degli acquisti per immobili da mettere a reddito destinati a casa vacanza o B&B acquistati non solo da siciliani ma anche da persone provenienti da altre province siciliane e italiane e, negli ultimi tempi anche stranieri.

Torino

Nel capoluogo sabaudo, negli ultimi quattro anni, la componente ad uso investimento è cresciuta passando da 21,1% a 26,6%. Anche su Torino è la macroarea Centro – San Salvario quella che raccoglie la maggioranza delle transazioni di questo tipo (47,3%), seguita da quella di Francia - San Paolo (36,9%). Le zone centrali attirano gli investitori che qui acquistano piccoli tagli da mettere a reddito per studenti universitari, lavoratori e ora anche turisti.

FONTE: IDEALISTA.IT

Dove trovarci
Via Castelrotto, 22
Bottanuco (Bergamo)

Via Giuseppe Garibaldi, 2/d
Bergamo
Dove trovarci
Telefono 035.906.243
WhatsApp 347.518.8713
Seguici su Facebook
Seguici su Instagram
Seguici su Linkedin